giovedì 19 aprile 2018

Aria di primavera? Tendenze shabby chic in giardino

Arriva la primavera, o almeno si speri che arrivi, ... e con essa il caldo le temperature miti e la voglia di rinnovare gli spazi esterni: anche giardini e verande, nonché i balconi, accolgono mobili ed arredamenti di vario genere. Dunque sembra arrivato il momento giusto: Aria di primavera? Tendenze shabby chic in giardino per rendere anche gli spazi esterni romantici e ben vivibili. Eccovi due esempi piacevoli nelle foto sottostanti.


Tavolo esterno sospeso con porta  e corde


Tavolo  con riciclo porta


Aria di primavera: tendenze shabby chic in giardino: riciclo creativo


Il giardino ed il terrazzo in stile shabby chic ospitano fiori e colori, tavoli di recupero, sedie in legno con sedute in paglia, o ferro battuto dai colori pastello: bianco, celeste, verde acqua e beige sono solo alcuni dei colori prescelti per questo materiale. 
Per il legno stesso discorso, ma vanno benissimo anche i mobili vissuti in tinta nature, o in tinte pastello. Recuperare una vecchia porta e trasformarla in un tavolo, ad esempio, costituisce un 'idea carina ed economica. Come base si potranno utilizzare strutture in ferro o due cavalletti. Le tinte decapé faranno il resto dell'opera. 

Il cesto di natale si trasforma in un contenitore di fiori


Adatti a questo tipo di accessorio arredo i cesti ed i contenitori di ogni genere da collocare all'aperto con fiori e piante. potete usare semplici cesti tinta unita naturale, decapparli con una vernice apposita o lasciarli come sono: il colore all'esterno non stona mai!
Non da meno le gabbiette in metallo con fiori e candele,  le lampade e le lanterne per illuminare la notte creando una piacevole atmosfera, altri complementi d'arredo che, insieme a tavoli, sedie, divanetti, dondoli e quanta'altro potranno arredare egregiamente ogni spazio esterno: giardino, veranda, terrazzo o balcone creando un a prosecuzione della casa e dell'ambiente vivibile all'esterno dell'edificio. 


Cesti shabby decappati

Gabbiette shabby chic

Biciclette porta fiori


Le idee per arredare uno spazio esterno sono davvero molte e tutte creative, utili  per poter ottenere un giardino shabby chic od un terrazzo arredato di tutto punto, un luogo da dedicare alla colazione del mattino, ai pasti, o al semplice relax. 
Oltre al recupero ed al riciclo creativo si può optare anche per mobili shabby chic da esterni da reperire in commercio, originali o imitazioni daranno un tono romantico e funzionale ad ogni spazio esterno della casa. 

sabato 10 febbraio 2018

Scegliere un piccolo mobile shabby che si adatti bene ad ogni contesto

Alle volte si ha necessità di un piccolo mobile shabby che si adatti bene ad ogni contesto e che si possa inserire con facilità senza gravare troppo nello spazio. Magari  che abbia struttura bene divisa come questo in foto.
Il mobile shabby è dotato di antina laterale verticale, e 4 cassetti quadrati molto capienti e profondi. Insomma: Un mobile versatile shabby chic con cassetti da inserire con facilità in ogni contesto, un mobile molto versatile.




Un mobile versatile shabby chic con cassetti



Un mobile versatile shabby chic con cassetti


Cercavo un piccolo mobile che ho acquistato per collocarlo in un corridoio che si trova di rimpetto alla mia cucina shabby chic. Doveva riprendere lo stile ed il colore della cucina in legno bianco, dotata ed accessoriata di piano in legno naturale massello, per uno stile shabby in piena regola. 
Cercando nel web sono approdata a questo piccolo mobile dal costo contenuto che mi è piaciuto molto per il suo buon equilibrio in termini di larghezza, profondità ed altezza che gli consente di ospitare egregiamente una vano con ripiano ed anta ben capiente e, sul'altro lato ben 4 comodi cassetti di ottima profondità, il frontalino dei cassetti, l'anta del mobile shabby ed il fianco dello stesso sono laccati e simulano un  rivestimento in doghe.






Come assemblare il mobile


Per assemblare il mobile shabby chic con cassetti ci si impiegano circa un paio di ore. Vanno fissate le guide che serviranno allo scorrimento dei cassetti, inseriti ed incollati i perni di ancoraggio dei fianchi e delle altre parti che compongono la struttura. All'interno dell'imballo sono presenti istruzioni e materiali necessari, e il risultato finale è davvero molto piacevole.
 Lo acquistato in Amazon è arrivato in una settimana circa. Se come me lo trovate piacevole e di vostro gusto potete trovarlo cliccando  nel link qui sotto. Il suo costo è di 76 euro e la spedizione è gratuita, vi arriverà ben imballato da montare. 


martedì 23 gennaio 2018

La scala in una casa shabby chic

Se c'è un  elemento molto caratterizzante in una casa, questo di sicuro è la scala e, in una vera casa shabby chic, la scala non dovrebbe mai mancare. La scala in una casa shabby chic arreda e conferisce personalità. Il materiale per eccellenza è sicuramente il legno ma si possono ottenere effetti d'arredamento molto suggestivi anche adottando altri materiali come il ferro battuto, legno e ferro ed anche muratura: l'effetto finale sarà dettato non solo dai materiali utilizzati ma anche dallo stile di costruzione e dalla ringhiera di contenimento. 

La scala in una casa shabby chic: corrimano e balaustra

Il top sarebbe quello di reperire una vera ed originale scala shabby chic ma, per ovvi motivi, questo non è sempre possibile, anche se alle volte nelle cantine dei nonni si reperisce un po' di tutto. Anche per quel che concerne la rigatteria è difficile trovare un elemento d'arredo come una scala shabby chic originale ma magri possiamo trovare parte di essa od oggetti che ben si prestano a formare ad esempio corrimano o balaustra.
 Non è indispensabile che tutto sia originale ma che  lo stile sia rispettato. Comunque se doveste essere tra i fortunati che riescono a recuperare una vecchia scala non perdete l'occasione di ristrutturarla attuando i procedimenti che ho spiegato nel post: come decapare un oggetto in stile shabby.


Tradizionale scala shabby chic muratura e legno



Il colore e le linee della scala shabby chic

Com'è ovvio sia il colore che le linee della scala shabby chic possono essere di varia tipologia. Si  potrà optare per una normale scala lineare che abbia un corrimano in stile o magari per una bella ed ampia scala a chiocciola che utilizzi sia il legno che il metallo. In questo caso il bianco è sicuramente uno dei colori più indicati anche se, in questo tipo di arredamento, i colori adottabili sono parecchi: i colori shabby chic più amati sono di sicuro il bianco, il beige in tutte le sue sfumature, il rosa, il lilla il lavanda ed il celeste, ma il bianco diviene un elemento caratterizzante di facile utilizzo.


Scala sahbby chic a chiocciola


Scala shabby chic in  muratura legno e vetro  stile moderno


Dove inserire una scala shabby chic

Sicuramente l'ambiente che si presta di più a ricevere la scala shabby chic è il soggiorno ciò in virtù del fatto che spesso, questo tipo di scala così posizionata, rimane ben visibile e diventa un elemento molto caratterizzante, inoltre spesso  serve per collegare la zona giorno alla zona notte. Ciò non toglie che una scala può servire anche a collegare un soppalco abitabile  da  un piano inferiore, o in alternativa può collegare cucina e tinello, soggiorno studio e così via. 


Scala shabby chic marmo e legno


Scala shabby chic legno e muratura,  stile minimale.


Piccole scale di recupero shabby chic

Se reperire una scala grande ed orinale shabby chic è difficile, non è affatto difficile reperire invece, una piccola e vecchia scala che, in questo caso, una volta restaurata, si presterà ad essere inserita in ogni ambiente trasformandosi in un originale libreria, porta mensole o porta vasi, o magari anche in appendi quadri. Le variazioni sul tema sono davvero molte. 
Eccone alcuni esempi che potrebbero ritornarvi utili.


Scala libreria

Scala shabby chic porta vasi 

venerdì 24 novembre 2017

Tavolo d'arredamento e biliardo da gioco: biliardi Restaldi

Il gioco del biliardo è divertente ed avvincente ma purtroppo per poter giocare ed allenarsi si devono frequentare le sale da biliardo e non sempre si ha la possibilità, mentre un biliardo in casa consente di poter giocare ogni volta che se ne ha voglia. 


Tavolo d'arredamento e biliardo da gioco: biliardi Restaldi 


I biliardi  in genere, non hanno dimensioni molto contenute, dunque, trovare la soluzione giusta potrebbe sembrare un arduo compito: ma non lo è! Tavolo o biliardo? Ambedue! 
Tavolo d'arredamento e biliardo da gioco: i biliardi Restaldi  costituiscono la soluzione per chi ha poco spazio a disposizione e non vuole rinunciare a praticità ed estetica. 




La storia del biliardo e l'azienda Restaldi di Roma 


Il biliardo è un gioco divertente, complesso e di origini antiche. Oggi è concepito come vera e propria disciplina sportiva per la quale si organizzano tornei internazionali. Il gioco si svolge su un tavolo con sponde ricoperto dal  classico panno verde e dotato di buche. Si utilizzano delle bocce sferiche colorate, le biglie e la stecca. Nella variante "boccetta" le biglie vengono lanciate a mano.
La storia ci racconta che il primo tavolo da gioco era in possesso di Luigi XI in Francia nel 1470. 
Sono di Roma mi piace molto giocare  a biliardo ma non frequento le tipiche sale da gioco.




Biliardi Restaldi: tradizione ed innovazione



Il nome dei Restaldi ha un peso non indifferente nella capitale. La loro produzione di tavoli da gioco è ben nota. 
Chi è di Roma, e non solo,  conosce la professionalità dei prodotti Ristaldi, una azienda leader che ha origini antiche. Produce tavoli da gioco dal lontano 1763 grazie a Giovacchino Restaldi artigiano del legno. I primi biliardi realizzati da  Giovacchino portano la firma dello stile francese e sono dunque senza buche. Il primo costruttore del biliardo italiano dotato di 6 buche fu nel 1784 Aristodemo Restaldi. 




Il biliardo si diffuse velocemente e la produzione fu incrementata. Il gioco del biliardo divenne non solo prerogativa dei nobili ma si diffuse anche in sale da caffè dell'epoca, mentre nacquero anche le prime sale biliardo,  (1813). 
La tradizione dei tavoli da biliardo Restaldi si trasmise da padre in figlio e raggiunse il suo massimo splendore grazie a Ottorino Restaldi (1806),  fino ad arrivare ai giorni odierni. Ad oggi lo spirito dell'azienda ed il prestigio dei tavoli da biliardo è interpretato dagli eredi Restaldi:  Claudio e Valerio figlio e nipote di Ottorino.


Tavolo d'arredamento e biliardo da gioco: biliardi Restaldi la soluzione innovativa


Come coniugare la scelta di un tavolo per il soggiorno o per la sala hobby ed un biliardo in casa? Ho cercato di informarmi in merito ed ho scoperto che esistono tipologie di biliardo davvero versatile che permettono di offrire un tavolo d'arredamento e allo stesso tempo un biliardo da gioco. Restaldi ha portato questa grande innovazione nelle case dando al biliardo una nuova collocazione




L'esposizione dei tavoli da biliardo è vasta ed arricchita da oltre 100 modelli diversi visionabili a Roma in via di Valle Ricca 103, unica sede. Il prezzo dei tavoli da biliardo è variabile in base al prodotto ed offre un'ampia scelta per tutte le esigenze economiche. Molto dotato anche il settore dei tavoli di seconda mano e dei giochi di varia tipologia come ping pong, calciobalilla, air hockey, tavoli da carte, juke box, idee regalo,  ed ovviamente accessori da biliardo come sedie e lampadari. 
Anche per qunto rigura i modelli si trovano ampie proposte classiche alternate a modelli dal design accattivante e moderno che sfruttano materiali innovativi.





Recandosi nel SITO Restaldi ci si incanta a guardare la bellezza, l'estro ed il design di moltissimi prodotti dell'azienda, come si può notare anche dalle foto che ho postato; dalle immagini si evince una storicità riproposta che mantiene fede alla tradizione artigianale  dei prodotti con un occhio attento all'innovazione e alla versatilità. 


#BiliardiRestaldi e #ad #RestaldiBiliardi #BiliardiRestaldiRoma








Buzzoole

simply *

Aria di primavera? Tendenze shabby chic in giardino

Arriva la primavera , o almeno si speri che arrivi, ... e con essa il caldo le temperature miti e la voglia di rinnovare gli spazi esterni ...

eadv

HOME