giovedì 25 maggio 2017

La cameretta shabby chic dei ragazzi: 7 soluzioni

Lo stile shabby chic ci piace e ci piace ancor più quando dobbiamo arredare la cameretta dei ragazzi o di un nuovo nascituro, specie se femmina. Uno stile romantico che si presta ottimamente a tale scopo, ricco di sfaccettature e spesso anche economico se ci si affida al riciclo consente di creare ambienti soft molto evocativi. Nell'allestimento di un appartamento la cameretta shabby chic dei ragazzi merita un'attenzione diversa. Deve essere in pieno stile ma risultare anche pratica, esente da pericoli e funzionale al 100 %. 
Vediamo insieme: La cameretta shabby chic dei ragazzi: 7 soluzioni diverse per esigenze di vario genere che assecondano l'età ed il sesso dei ragazzi e dei bambini, soluzioni che prendono in considerazione spazi ampi ma anche camerette di piccole dimensioni. 


La cameretta shabby chic dei ragazzi maschio o femmina?


In relazione all'età del bambino e al sesso la scelta del mobilio e degli accessori shabby chic per la camera dei ragazzi cambia un poco. Il bianco è il colore d'eccellenza ma anche sfumature che virino al verde, al celeste, al rosso ed al marrone sono ben accette se scelte con sapienza.
Una camera romantica e femminile sfrutterà magari ance toni di beige e di rosa come ad esempio quella della foto in alto. 
Una cameretta con culla o lettino potrebbe essere indicata sia per un maschietto che per una femminuccia appena nati, come ad esempio quella della foto sottostante. 




Qualora si gradiscano note di colore in più un'ottima scelta diversificante può venirci semplicemente dalla carta da pareti e dagli accessori in grado di conferire una nota di stile diverso a qualsiasi ambiente. 
Una parete in tinta unita ed una a righe armonizzate da una moquette beige creano note di colore armonizzando benissimo. I colori più amati nello stile shabby chic sono molteplici ma tutti estremamente versatili e delicati. 




La cameretta shabby chic dei ragazzi con soppalco


Le soluzioni sono davvero moltissime e creare una cameretta shabby chic in ambienti diversi può dar vita a contesti molto particolari come ad esempio quello della cameretta per ragazzi realizzata in un soppalco
In questo modo si crea una divisione abile dell'ambiente dando alla zona alta, quella del soppalco un ruolo da camera da letto, mentre nella zona sottostante viene creata la zona studio gioco. Il colore di base è il bianco con qualche nota di discreto colore che vira dal crema del piumino ai giochi e ai quadri delle parti. 


La cameretta shabby chic dei ragazzi: quando i bambini sono più di uno

Non tutte le famiglie hanno figli unici, anzi... e dunque talvolta la soluzione da mettere in atto è quella che prevede l'inserimento di più letti e diverse zone di gioco e studio da condividere tra più bambini. 
Letti singoli o letti a castello costituiscono la soluzione ideale anche per spazi ridotti. Nella foto in basso una cameretta shabby al maschile o neutra adatta per diverse esigenze di spazio e colore caratterizzata da note di rosso, con pavimento a doghe in legno e rivestimento murale in legno, risulta davvero molto gradevole. 




Anche un divano letto per due può costituire una valida soluzione quando si allestisce una camera per bambini o ragazzi per due o quando si vuol offrire un posto letto in più
 in caso di necessità. La cameretta con divano letto shabby chic assume un eleganza ed un tocco di classe in più rispetto alla cameretta con letto a castello, determinato proprio dall'inserimento del divano. Una poltrona letto può costituire, inoltre, un ulteriore posto letto in più per accogliere ben 3 ragazzi. 




Gli accessori per la cameretta shabby chic


Come in ogni arredamento anche per la cameretta shabby chic dei bambini gli accessori rivestono un ruolo di grande importanza: tendaggi, coperte e copriletto, scrivani e relativi oggetti posti sul piano, ma anche quadri, cuscini, cornici ed altro, possono personalizzare enormemente l'ambiente proprio in virtù della loro sapore un po' speciale che può dar vita ad una cameretta elegante e davvero chic o magari anche un po' rustica, dal sapore provenzale. La scelta di stile e dettata dalle proprie esigenze ma anche dal gusto personale di ogni persona.




Soluzioni gradevoli e molto romantiche per un arredamento di tendenza che piace sempre di più


giovedì 18 maggio 2017

Tutorial centro tavola fiorito con rose

Il fai da te sta prendendo piede e va molto di moda specie per alcune tipologie di decorazioni. Ecco che un Tutorial per realizzare un bel centro tavola d fiorito con rose shabby chic e non solo può rimanervi utile, considerando anche la bellezza e la semplicità del lavoro. 
Ovviamente potrete utilizzare delle rose finte mentre, per quelle vere, il procedimento sarà il medesimo ma al posto della colla vi servirà del filo di ferro sottile di color verde che sosterrà la corolla del fiore e servirà per l'applicazione. Ad ogni modo il risultato è davvero grazioso ed otterrete un centro tavola fiorito con rose molto decorativo.

Tutorial: centro tavola fiorito con rose


Tutorial centro tavola fiorito con rose: occorrente



  1. Un vasetto o una ciotola possibilmente in argento, silver o simili od anche un bicchiere con stelo lungo a calice o coppa.
  2. una sfera di polistirolo dal diametro medio (8 cm circa) ma volendo potete anche fare un centro tavola più grande
  3. rose finte o vere
  4. colla vinilica o colla a caldo
  5. nastro bianco, o rosa  o lilla a seconda del colore del bouquet

 Procedimento per il centro tavola di rose


Il procedimento, come potete vedere dalle foto, è molto semplice in quanto la sfera di polistirolo consente di appuntarvi, una ad una le rose, partendo dalla base della sfera delicatamente poggiata sul bicchiere ed incollata con un filo di colla. Se usate le rose vere lo stelo della rosa verrà tagliato, arrotolato con il filo di ferro e appuntato nel bulbo verde della rosa che precede la corolla mentre l'altra estremità verrà conficcata nella sfera di polistirolo.
Infine, una volta completata tutta la sfera in ordine progressivo, non rimane che adornare il calice con un bel nastro legato a fiocco, ed il gioco è fatto. Semplice da realizzare il Tutorial centro tavola fiorito con rose è di sicuro effetto e renderà ogni tavola più armonica e graziosa: provare per credere! 

Buon  Lavoro

Qui trovate un altro simpatico tutorial per ottenere la verniciatura decapè

sabato 13 maggio 2017

Mobili decapè come decapare un oggetto shabby chic: tutorial

I mobili decapè sono tipici dello stile shabby chic, una tecnica quella del decapaggio che rende la struttura dell'oggetto decapato in legno, anticata e usurata, dunque dal tipico aspetto vissuto.
I mobili decapé nascono grazie ad una tecnica di verniciatura che si origina in Francia intorno al periodo di Luigi XV. 
Le tinte più utilizzate sono quelle dai colori pastello: bianco, verde chiaro, celestino e rosa, sono, insieme al beige i colori più idonei. Vediamo insieme i mobili decapé e come decapare un oggetto shabby chic ed il video tutorial relativo.



Mobili decapé come decapare legno, mobili ed oggetti.

I mobili shabby chic originali possiedono un aspetto naturalmente vissuto. Tendono ad avere gli angoli, gli spigoli e le parti più utilizzate, lievemente sverniciate, presentano irregolarità e piccole pecche dovute al tempo. Il mobile stile shabby chic dunque, deve somigliare il più possibile ai prodotti originali e a tal proposito viene utilizzata la tecnica di verniciatura decapè illustrata brevemente ma efficacemente nel video tutorial in basso.


             


Mobili decapè come decapare: le regole di base


La verniciatura caratteristica si ottiene sovrapponendo vari strati di vernice che generalmente sono bianco e colore (verde, celeste, rosa, grigio, beige, o creando una base grigia alla quale sovrapporre la tinta prescelta (es. bianco). Le vernici avranno un tono differente ed andranno stese in modo uniforme sempre coprire perfettamente il legno. Indicato l'utilizzo del pennello con poca vernice, ossia scaricato su di un piattino eliminandone la vernice in eccesso.




C'è anche chi preferisce creare una base grigia uniforme. Lasciare asciugare e stendere uno strato di bianco uniforme per poi, ad asciugatura completata, carteggiare scoprendo punti strategici che danno l'effetto usurato del decapé; (appunto angoli e zone più esposte).


Le parti intese come esposte sono  le zone vicino ai pomelli, gli angoli e gli spigoli, i bordi esterni dei mobili (i piani), gli interni di una piattaia, od anche le spalliere delle sedie. Ricreando le zone usurate e la tipica scoloritura dovuta al logorio e all'usura si determina un effetto ed un aspetto naturale del mobile shabby chic.



giovedì 11 maggio 2017

Matrimonio shabby chic colori e addobbi

Lo stile shabby è già di per se molto romantico ancor di più se viene scelto per una situazione romantica in se stessa: il matrimonio. Nel matrimonio shabby chic colori e addobbi sono scelti tenendo conto delle peculiarità di questo stile adottando tovaglie, stoviglie e ceramiche, fiori candele e quant'altro in tema shabby. 
E' ovvio che al primo posto nella scelta di stile shabby troviamo la location e l'abito della sposa. Un abito romantico dai colori tenui come ad esempio in bianco o beige ricco di pizzi e dalle forme morbide vagamente retrò nello stile interpreta a pieno questa scelta super romantica. Ma vediamo nell'insieme cosa occorre per un matrimonio shabby chic colori e addobbi in primo piano,  abito come detto retrò, location a DOC, magari un bel castello o una villa antica. 




Matrimonio shabby chic colori e addobbi e location

Anche quando parliamo di un matrimonio shabby i colori per eccellenza rimangono i medesimi adottati nell'arredamento: bianco e beige sicuramente insieme a tutte le tinte pastello come rosa, verde chiaro celestino e giallo tenue. 




La location d'eccezione sarà rappresentata per il buffet da un bel castello, un casale antico, una villa d'epoca, edifici in cui l'anima del passato è presente e tangibile nello stile  e nelle forme oltre che negli arredi. Se la stagione lo consente sarà di sicuro effetto allestire il ricevimento ed il buffet all'aperto. 


  

Matrimonio shabby chic:  cermiche e tovaglie

Le ceramiche per servire in tavola e per adornare la sala dovranno essere rigorosamente vintage. No a stoviglie moderne fredde e fortemente in contrasto. Posate preferibilmente in argento e candelabri in tale materiale, belli, cesellati e chic. 




Anche le tovaglie necessitano di ripercorrere lo stile avvalendosi di modelli antichi che spesso in location di un certo tipo si riescono ancora a trovare. Meglio il lino rispetto al cotone ma potrete accontentarvi anche del cotone se effettivamente è in stile. questo discorso è valido sia per la Chiesa che per il luogo scelto per il ricevimento, il pranzo, il buffet etc.




Matrimonio shabby chic: decorazioni floreali

Una volta scelta la location adatta ed ottenuto tessili e ceramiche in stile shabby, questi due ultimi dettagli preferibilmente bianchi o rosa antico tenue, vi rimane la scelta dei fiori. Bouquet colorati se si scelgono fiori come le peonie e le ortensie possono andar bene utilizzando colori che vanno dal bianco ed investono tutte le tonalità del rosa e del lilla, celeste incluso. Perfette le rose antiche centifoglie sempre nei colori descritti. 
Le idee e le varianti per ogni elemento citato in questo articolo sono molteplici ma vanno attuate cercando di trovare il giusto equilibrio tra gli elementi e possibilmente scegliendo un filo conduttore tra le varie cose. 



Le foto che ho allegato potranno sicuramente chiarirvi meglio le idee in merito. 
Un matrimonio in stile shabby chic oltre ad essere attualmente di moda rappresenta una soluzione davvero elegante ricca di personalità.


By Mara

lunedì 8 maggio 2017

Shabby chic cassettiera e credenza Words

Alcuni piccoli mobili possono conferire un tocco in più in ogni ambiente. Tra essi sicuramente le cassettiere,  settimi, piccole e grandi credenze che accolgono e custodiscono oggetti di ogni tipologia. Sono rimasta piacevolmente colpita da due articoli che ho scovato nel web in una offerta classica di Dalani e quindi dato che i due prodotti nello specifico mi sono piaciuti molto ho deciso di proporveli. Scaduta la promozione potrete ricercarli nel web dato che si chiamano Words e sono venduti da Bizzotto.

Shabby chic cassettiera e credenza Words 

Due mobilini dalle linee essenziali arricchiti sapientemente da una decorazione calligrafata con eleganza. Le tinte sono tenui e sfruttano il bianco come base arricchito da colori pastello che ornano con motivi floreali il cassetto frontale superiore . Il mobile è dotato di due ante dotate di  pomelli stondati, mentre un piccolo smerlo decora la parte inferiore della credenza completamente ricoperta da scritte. Altezza del mobile 85 cm, larghezza o profondità 45 altezza 76 cm.


I due mobili sono offerti a prezzo scontato ma il loro prezzo pieno come viene segnalato nel sito Dalani, è di 425 euro per la credenza (249 in offerta); mentre per il mobile sottostante, una bella cassettiera verticale a 5 cassetti il prezzo è di 420 euro mentre la troviamo attualmente in offerta a metà prezzo. 


I due mobili sono molto graziosi e starebbero d'incanto inseriti insieme ad esempio in una camera da letto. perfetti però anche in un soggiorno o in un antibagno. insomma sono decisamente versatili e possiedono un gusto che li rende davvero piacevoli. Guardate quant'è carina anche questa cassettiera che appartiene però alla medesima offerta ma ad altro brand. Si tratta di un 5 cassetti a cubo, con fronte piacevolmente decorato. Si chiama Naila e costa 165 euro prezzo pieno, e poco più della metà per il prezzo in  in offerta sempre su Dalani. 




Oltre ai due mobili, sempre di Bizzotto mi è piaciuta molto questa simpatica cornice che potrete anche copiare prendendone spunto. Si chiama Rachel ed è un cornice portafoto rivestita in tessuto che sfrutta, come i mobili precedenti, le decorazioni con scrittura, piacevoli ed eleganti. 






GDPR INFORMATIVA

L'e-mail da voi utilizzata per commentare gli articoli nel blog è celata, Google rende visibile solo il nome con cui commentate e nient'altro.
Vi ricordo che se non desiderate loggarvi potete commentare in anonimo: è unicamente Google che tratta i vostri dati per poter commentare in questo blog. Per commentare in anonimo trovate l' opzione nel menù a tendina prsente nel modulo dei commenti. Per maggiori informazioni sul trattamento dei dati
vi invito a visitare e leggere: Privacy policy e GDPR

Cassapanca shabby fai da te

Il fai da te sta prendendo sempre più piede. Un po' perché in questo modo si riesce a far quadrare meglio il bilancio familiare, un po&...

HOME