sabato 18 marzo 2017

Come apparecchiare la tavola shabby chic Pasqua e non solo


Chi ama interpretare a pieno lo stile shabby chic adora anche apparecchiare la tavola in stile shabby. Sebbene le dee siano molteplici ve ne proponiamo 3 in particolare adatte a vari periodi dell'anno e in occasione di festività come Pasqua Natale o altro. Vediamo dunque come apparecchiare la tavola shabby chic Pasqua e non solo.




Il pranzo e la cena rappresentano un momento di relax e condivisione, uno spazio dedicato alla convivialità. Questo fenomeno si amplifica enormemente quando si tratta di pranzi o cene particolari in cui vi sono invitati come amici e parenti o quando si celebrano insieme le festività come la Pasqua ed il Natale, momenti in cui la nostra tavola merita di indossare un abito diverso particolarmente curato. 
Il bianco è senza dubbio uno dei colori di eccellenza dello stile shabby chic anche a tavola ma non ci confondiamo: shabby non è solo l'uso del color bianco ma anche di molti altri colori e questo, ovviamente è riferito sia all'arredamento che alla tavola. Abbiamo parlato dei colori shabby chic più amati ed usati, e da questi dobbiamo prendere spunto anche durante le feste ma magari con qualche variazioni sul tema.


Come apparecchiare la tavola shabby chic Pasqua e non solo

Va benissimo dunque il bianco accompagnato da note di colore e soprattutto da elementi decorativi che potranno variare a seconda dell'occasione: alberelli con uova appese come centrotavola pasquale, fiori rosa, bianchi e lilla per arricchire una tavola già in pieno stile shabby grazie all'utilizzo di una buona ambientazione dettata dall'arredamento e dall'uso di stoviglie e tessuti in tema. 




Sono proprio gli elementi decorativi a fare una grande differenze sia a Pasqua che a Natale. Qualora si tratti di una cena particolare, come ad esempio un San Valentino potremmo porre a tavola un centrotavola shabby arricchito di cuori e ortensie, rose bianche o peonie.



Tavola shabby chic a Natale

A Natale la tavola shabby si veste di tradizione pur mantenendo le note tipiche di questo stile romantico di grande tendenza. Ghirlande alle porte, decorazioni ovunque, e una tavola bene apparecchiata. Alcune idee per apparecchiarla vi vengono fornite dalle foto sotto. tavola elegante ricca di note bianche e argentee, candelabri stoviglie di lusso e cristallo. Ma potranno andar bene anche ceramiche bianche. Anche qui il centro tavola assume un ruolo importante. Mentre lo scintillio argenteo potrà essere sostituito con qualche decorazioni di questo colore esempio con candele argento a forma di stella, o con un nastro che attraversa il centro della tavola o ne borda il perimetro. dei porta tovagliolo realizzati con nastro in argento e così via. 




Pizzi e merletti sono sempre graditi in una casa in stile shabby chic e dunque in una tavola apparecchiata in stile shabby chic: se ne avete sfoggiateli senza esitazione, sfruttate l'eleganza degli stessi insieme alla praticità di alcuni accessori in legno o vetro di riciclo. Realizzate una tavola shabby chic in senso stretto e dunque elegante od anche una tavola solo e semplicemente shabby con l'adozione di elementi semplici e rurali dal quale questo stile si origina.



Il centrotavola a Pasqua o Natale

Ricordate che il centrotavola sia a Pasqua che a Natale come anche in molte altre occasioni diviene l'elemento caratterizzante della tavola stessa. Sceglietelo dunque con molta attenzione e buon gusto personalizzando la vostra tavola con originalità e unicità.




credit foto Donnaclick
Cento per cento mamma
Arredamento Provenzale 3a e 6a foto
Oltre Le Cucine
Design Mag



buzzoole code

martedì 14 marzo 2017

Come arredare in stile shabby chic

Come arredare in stile shabby chic? Magari non conoscete bene questo stile vintage che in realtà ha origini antiche. Portato alla ribalta in tempi recenti da Rachel Ashwell come stile, il  termine "shabby chic" è stato coniato nel 1980 dalla rivista The World of Interiors. Il vero shabby chic è vintage e prevede l'utilizzo di mobili originali e vecchi. Ma si trovano sul mercato molte proposte moderne realizzate in questo stile tipicamente romantico dai toni chiari e seducenti. Il senso dell'usurato trasmette una storia, la storia del mobile stesso e del suo vissuto. 



 

Come arredare in stile shabby chic:mobili e complementi

Lo stile shabby prevede la trasformazione dunque di mobili vecchie e rivisitati attraverso l'utilizzo di vernici bianche o pastello. La carteggiatura che segue conferirà il classico aspetto usurato. Per esaltare tale effetto è consigliabile tingere di grigio il mobile e solo successivamente di bianco. Anche quando si opta per le tinte pastello la scelta è sempre delicata e mai forte ed incisiva. tinte tenui che li rendono ovattati, morbidi amabili nelle linee e nei colori.
I tessuti che rispecchiano maggiormente lo stile shabby sono senza dubbio quelli antichi: lino, cotone, insieme al contrasto dei pizzi e dei merletti che possono ornare i tessuti o arricchire di romanticismo gli accessori come scatole, contenitori, cesti per la biancheria, tende e tessili di ogni genere in stile shabby molto altro ancora. 


Arredare Shabby chic 4 ambienti ed elementi utili

  1. In cucina non potrà mancare una credenza ed un tavolo in stile shabby, non fatevi mancare gli accessori: bilancia vintage, sottopentola, cesto del pane. L'ideale sarebbe l'intera cucina in questo stile. 
  2. Per un bagno shabby iniziate invece dal mobile sotto lavabo adottate una cornice vintage e delle tendine dal sapore retrò e romantico. Biancheria in tema cesti e contenitori completeranno l'opera.
  3. In salotto e in sala da pranzo tavoli, sedie e sedute faranno la differenze ma attenzione a scegliere dei punti luce adeguati allo stile: lampade in cristallo a goccia o ferro battuto preferibilmente laccato di bianco e magari arricchito con decorazioni floreali. Una poltroncina Luigi XVI potrà implemntare l'arredamento.
  4. La camera da letto si presta ottimamente allo stile shabby chic: pizzi merletti e cassettoni trovano la loro giusta collocazione. Il letto in legno usurato ridipinto o in ferro battuto si sposerà benissimo con gli altri accessori. L'armadio dovrà essere preferibilmente piccolo e vintage, opportunamente rivisitato.

Rusticità, classicismo, elementi vintage e mobili decapé sono il succo, insieme agli accessori di questo stile in cui la parola riciclare divine quasi d'obbligo. 

Come arredare shabby: Pavimenti e pareti

Ne abbiamo già parlato, pavimenti e pareti in tema potranno rendere il tutto più coinvolgente. Pareti chiare, pavimenti il legno, parquet a listoni sono sicuramente elementi che rafforzano questo stile. Non è necessario arredare in total white, assolutamente no! Ma scegliere i toni ed i colori giusti, gli accessori in stile e partire magari dall'edificio stesso. Shabby chic è uno stile con passione ed armonia indiscussa in cui anche elementi diversi riescono a convivere bene se ben armonizzati incluse note di colore ed elementi Industrial o magari Gustavian, le variazioni sul tema sono molteplici e le contaminazioni si prestano a personalizzare ancor di più tale stile evocativo e romantico.


Credit foto: Arredamento & Design

lunedì 13 marzo 2017

Scatola shabby chic fai da te tutorial

Mi piace realizzare decorazioni ed oggetti da sola e dunque girando nel web ho trovato questo tutorial ben fatto che voglio condividere con voi. Scatola shabby chic fai da te tutorial video semplice abbastanza breve, dura poco più di dieci minuti e spiega come riciclare oggetti e scatole per creare magari, una bel contenitore shabby chic da utilizzare in casa. 


Scatola shabby chic fai da te tutorial e materiale utile


Dunque, per iniziare a decorare la scatola occorrerà procurarsi tutto il materiale utile. Ti servirà una scatola in legno che potrai acquistare o riciclare adottando magari contenitori in legno in cui vengono confezionati alcuni vini, grappe od altro. Ti servirà una pistola per la colla a caldo, dei nastrini, un cuore, od altra decorazione in legno (fiore, orsetto, coccinella etc. decidi tu). Una matita ed un righello per segnare le misure. Forbici e carta di giornale per foderare il piano d'appoggio sul quale intendi lavorare. Infine, occorreranno i colori adatti: grigio per la base e bianco per la tintura, ovviamente dei pennelli e carta vetrata a grane fine. Materiali che si utilizzano in molte lavorazioni fai da te (ghirlande, alberelli etc.).





Per la realizzazione della Scatola shabby chic fai da te visionando il tutorial vi accorgerete che è molto semplice da realizzare. Ovviamente la scatola potrà essere anche più grande, più piccola od essere dotate di coperchio come ad esempio un bauletto di piccole dimensioni ottime per realizzare un bel portagioie shabby chic

Detto questo vi auguro buon lavoro e tanta creatività!!!
Ciao e alla prossima!

Mara

domenica 12 marzo 2017

Fiori shabby chic per arredare in armonia

Tra i complementi e gli accessori i fiori shabby chic per arredare in armonia e dare un tocco di classe in più sono davvero fantastici. Tra le specie che si prestano di più sicuramente troviamo le peonie, le rose, specie le centifoglie dai colori chiari, i tulipani, le ortensie e tutte quelle tipologie di fiori che hanno colorazioni bianche, rosa, lilla, salvia. Anche dei colori diversi possono andare bene se ben scelti e avvalorati da un bel vaso in stile shabby. Il contenitore, infatti, completa l'insieme in modo armonico.



Una sala da pranzo con un bel tavolo in stile sarà  ancor più bella se al centro del tavolo stesso viene posto un bel mazzo di fiori. Sicuramente i fiori shabby chic arricchiranno di colore e armonia l'ambiente.


Fiori shabby  chic per arredare in armonia: scegliere il vaso 


La scelta del vaso o del contenitore in cui inserire i fiori, potrà variare notevolmente. Si trovano bei vasi in ceramica, vetro, plastica, od anche dei contenitori metallici o in alluminio come secchi, barattoli, piccoli annaffiatoi, graziose gabbiette metalliche shabby davvero suggestive.


Piccole rose di color rosa magari di quelle che contengono una bella corolla ricca di petali costituiscono, come in foto una decorazione floreale molto raffinata anche se semplice nei dettagli.



Delicatezza dei vasi, modelli originali come quelli proposti nella foto sopra, o contenitori poco ricercati ma molto particolari come un piccolo mastello in legno, un secchio, od altro, possono riuscire a creare un angolo floreale molto grazioso. Potete facilmente prendere spunto dalle foto proposte e dar vita ad un angolo con fiori shabby  chic per arredare in armonia.




Le tinte pastello assortite tipicamente shabby come quelle proposte in foto sono tra le più romantiche e gradevoli da utilizzare. Nella foto sotto sono state utilizzate oltre alle rose, ortensie, e piccoli fiori che virano dal bianco al rosa fino al lilla tenue per un risultato davvero molto gradevole.





martedì 7 marzo 2017

I colori shabby chic più amati

Quando arrediamo un ambiente o una casa cercando di interpretare uno stile dobbiamo attenerci anche ai colori ad esso connessi. I  colori shabby chic più amati quelli che interpretano al meglio tale stile sono più di uno, tutti dai toni fortemente pacati, romantici e molto caratteristici. Ai colori shabby chic si sommano determinati tessuti e alcune tendenze nella scelta di alcuni mobili ed alcuni essenze in termini di legno piuttosto che altre. 

I  colori shabby chic più amati: bianco, beige, rosa, celeste, azzurro, lavanda ...

I  colori shabby chic più amati

Il colore shabby chic per eccellenza è il bianco panna, accompagnato dal beige e da varie tonalità d marrone non scuro. Tra le tinte colorate, invece, ci ricordo quelle pastello, molto romantiche ed evocative. Il rosa, i verde acqua, il celeste ma anche il suggestivo lilla e tutte le tonalità del lavanda interpretano pienamente questo coloro arricchendo di romanticismo ogni ambiente che si avvale di complementi, mobili, tendaggi ed oggettistica in stile shabby chic dai colori appena citati. I colori shabby chic più amati sono dunque quelli delicati e femminili.




Un occhio di riguardo va orientato verso la scelta delle tende e dei tessili shabby chic, sia nel colore che nelle fantasie.
Altra attenzione andrà volta nelle scelta dei pavimenti e delle tinte murarie che ovviamente influenzeranno l'ampiezza degli ambienti e la loro luminosità. Nel dubbio optate per pareti bianche e pavimenti chiare, magari in legno usurato, o in parquet classico. Anche il gres sarà perfetto specie se si opta per il cotto o per le attuali pavimentazioni in finto legno che riproducono a DOC le vecchie ed usurate pavimentazioni in legno a doghe ampie. Per scegliere pavimenti e pareti in stile shabby chic chi vi consiglio di leggere la guida linkata . 



Il colore degli accessori

Il colore degli accessori può variare. Personalmente nella mia cucina in stile shabby chic ho optato per il bianco ed il beige aggiungendo qualche piccolo dettaglio in rosa, nel link che segue trovate altri esempi per le stoviglie per la cucina shabby chic. Ma chi ama le tinte pastello può scegliere con tranquillità anche ceramiche e stoviglie in questi colori molto femminili e delicati. Un mondo magico e delicato quello di questo stile tipico che ha conquistato vecchie  e nuove generazioni.



lunedì 6 marzo 2017

5 Idee per pasqua shabby chic

Lo stile shabby chic piace molto, ma ancor più piacciono i carismatici e romantici accessori per arredare e completare tale stile. Arriva Pasqua ed arrivano le simpatiche idee pasquali per decorare la casa e le tavole. Alberelli, uova dipinte, ghirlande pasquali e decorazioni realizzate in stile shabby chic sono tantissimi ma in questo articolo vogliamo proporvene solo alcune, attraverso le immagini, particolarmente creative e molto belle. Vediamo insieme 5 idee per Pasqua shabby chic.

5 Idee per pasqua shabby chic da scoprire

Il centro tavola è una decorazione che si presta ad adornare le tavole di Pasqua, adatti anche per Natale od altre festività, possono essere sviluppati in vario modo. Il centro tavola pasquale proposto in foto altro non è che un ramo decorato con uova dipinte e lettere di buon augurio. Un idea che mescola classicismo e originalità e che è facilmente realizzabile in casa con pochi materiali di recupero.


I colori di sfondo sono quelli classici dello shabby chic, beige, bianco e marrone  utilizzati in un connubio armonico. 

Idea shabby per decorare le uova di Pasqua

Le uova sono le classiche decorazioni pasquali che possono venir arricchite da ritagli di stoffa, abbellite da nastri, dipinte in colori vivaci o in pieno tema shabby utilizzando colori pacati come il bianco ed il beige o sfruttando le tinte pastello di questo stile: Colori come il rosa, il verde acqua, il celeste divengono validi alleati per dipingere le uova e decorarle in maniera simpatica come negli esempi delle foto sottostanti.

Coniglietto pasquale e uova decorate 


 Rendi speciali le tue uova di Pasqua in stile shabby chic, aggiungendo semplici dettagli decorativi: fiocchi, nastri e pizzi, qualche piccolo bottone, pizzi, merletti e piccole decorazioni per creare un simpatico effetto decorativo prettamente pasquale



Uovo di pasqua shabby chic colorate con colori pastello ed arricchite da piccoli e graziosi pois di colore bianco od anche da righe sottili e decorative. 

Gli alberelli shabby chic pasquali

Un'altra idea molto originale e decorativa è quella che consiste nella creazione di alberelli pasquali  accessoriati di porta vaso a forma di uovo, od anche un semplice cesto o un vaso ricoperto di iuta. Le uova andranno dipinte applicate all'alberello mediante colla a caldo. Qualche rametto verde e dei nastri completeranno l'opera. 


L'ultima decorazione pasquale è rappresentata da uova pasquali shabby chic  che possono essere create con dei merletti opportunamente cuciti od anche utilizzando filo di cotone ed uncinetto. In alternativa potrete utilizzare del cartoncino e, dopo averlo ritagliato e creato le sagome a forma di uovo rivestitelo con ritagli di stoffa, o acquistate della passamaneria adatta nei colori tenui della foto: marrone, beige, bianco, panna, infine, adorateli con dei bei fiocchi e appendeteli in una cassettina di legno.





GDPR INFORMATIVA

L'e-mail da voi utilizzata per commentare gli articoli nel blog è celata, Google rende visibile solo il nome con cui commentate e nient'altro.
Vi ricordo che se non desiderate loggarvi potete commentare in anonimo: è unicamente Google che tratta i vostri dati per poter commentare in questo blog. Per commentare in anonimo trovate l' opzione nel menù a tendina prsente nel modulo dei commenti. Per maggiori informazioni sul trattamento dei dati
vi invito a visitare e leggere: Privacy policy e GDPR

Sacchetti d'organza bianchi per bomboniere shabby

La primavera e l'estate sono mesi in cui le cerimonie raggiungono l'apice annuale. Comunioni, cresime e matrimoni, nonché i battesi...

HOME